Translate

martedì 12 maggio 2015

Naked 2: impressioni e trucco

 A febbraio ho deciso di regalarmi una naked di Urban Decay...sì, ma quale??? Dopo aver visto mille recensioni, swatches e sentito cento campane, sono andata da Sephora e con molta calma le ho confrontate tutte e tre...Alla fine ho scelto la Naked 2, perchè mi piacciono i colori e li trovo più adatti a me.




Prezzo 49,90 euro per 12 ombretti di dimensioni piccole, ma molto scriventi e di ottima qualità. In aggiunta un pennellino per applicazione e sfumatura che io trovo ottimo e molto pratico.


Così viene descritta sul sito:

Questa palette contiene 12 ombretti neutrali meticolosamente scelti ed abbinati fra loro, legati dal tema cromatico di un raffinato taupe e di quello che chiamiamo il “greige”, ovvero un misto tra grigio e beige. Ancora una volta siamo riusciti a dimostrate che una palette di colori neutrali non equivale ad una palette noiosa – anzi!


La confezione metallizzata, in latta, si chiude molto bene ed ha uno specchio ampio per potersi truccare. La trovo adatta da portare in viaggio, perchè consente trucchi molto semplici da giorno come pù sofisticati da sera. Contiene ombretti opachi e shimmer, Per gli swatches in rete ne trovate una marea, io vi rimando al sito Fra il filosofico ed il cosmetico, perchè c'è un post molto preciso e dettagliato.

E adesso un semplice trucco da lavoro realizzato con la palette...
Per prima cosa ho steso Foxy su palpebra mobile e arcata sopraccigliare.




Ho poi usato Chopper sulla palpebra mobile e nell'angolo interno per dare luce.




Ho applicato Verve al centro dell'occhio e sull'esterno ho sfumato con Busted.




Ed ecco il risultato...


Questa palette fa la differenza. Ho provato vari tipi di ombretto, come potrete vedere sul sito, ma spesso, non sempre, il prezzo fa la differenza! Come in questo caso, se volete un prodotto ottimo fa per voi, una sola ma buona! In termini di scrivenza,aderenza, resa, durata..vi dirò, è pure più facile truccarsi!!